violaclub…

Ora io capisco che c’è il nuovo sito del settestelle e vu vi siete tutti innamorati ma quì l’e’ diventato il sito della capallina e dell’ottaviani!!!!!!
Andrea, rispondi al telefono e invita anche il viola club a questo sito !!!!!
Gianni , rispondi pure te che ho bisogno di parlarti!!!!
Io sono tornata dall’egitto , venerdì ho perso l’aereo da ROMA e allora sono andata a Milano con la macchina ho preso il volo alle 11 di sera considerando che dovevo partire la mattina .
Sono arrivata al Cairo alle 4 di notte, sono ripartita per Alexandria alle 8 di mattina in macchina per essere al mio appuntamento alle 13 e non sono riuscita nemmeno a levare un euro alla testa di cazzo egiziana!!!!!!!

Share

Commenti

  1. Evelyn scrive:

    Mi sono chiesta a lungo se rirpondese o no perche9 odio le polemiche ma visto che, a parte Anila, Annamaria e Francesca sono l’unica a non aver esteso la poesia anonima alla civilte0 anonima cerco di dire un paio di cose che secondo me e8 importante separare e sottolineare.Socialmente la moralite0 viene applicata non perche9 si ha realmente interiorizzato il concetto di giusto/ingiusto ma per paura della punizione. Per questo se il concetto di anonimato venisse avvalorato in toto sarebbe un esito sociale catastrofico.Ogni sorta di piccola o grande criminalite0 dilagherebbe. Come il piacere di regalarsi un volto nominale corretto e uno non nominale scorretto.Sarebbe disastroso.Ma, per lo stesso motivo per cui socialmente l’anonimato (con la sua garantite0 impunite0) porterebbe alla luce la peggio natura umana, dovrebbe essere usato nella selezione poetica. Per evitare che l’antipatia/simpatia, il pregiudizio, la gelosa, l’invidia (tutte amene caratteristiche che sovrappopolano l’habitat culturale della poesia) ma anche l’amicizia possano oscurare il verso.Il commento sopra e8 molto significativo nel mostrare queste due evidenze. Per cui assolutamente sec all’anonimato poetico (almeno in fase di selezione) ma guai all’anonimato sociale. Anche i commenti anonimi sono molto molto rischiosi. La duplicite0 non ha senso di esistere. Se si ha un’opinione la si ha sia con il proprio nome che con un nick. Oppure sbaglio?

Lascia un Commento